COMUNICATO COMUNE DI MILANO – TURNI LIBERI sciopero generale 26/10/2018

Comunicato del Comune di Milano, Ufficio Autopubbliche: proclamazione sciopero generale di venerdì 26 ottobre 2018 Si comunica che, causa lo sciopero generale di oggi venerdì 26 Ottobre 2018, dalle ore 17:00 del 26.10.2018 alle ore 02:00 del 27.10.2018 sono liberalizzati i turni di servizio per i taxi con licenza del Comune di Milano, per il carico degli utenti limitato esclusivamente all’ ambito urbano

Maggiori informazioni

COMUNICATO COMUNE DI MILANO – ORDINANZA CHIUSURA TRAFFICO – Vogue Fashion’s Night Out – MILANO 2018

Comunicato del Comune di Milano, Ufficio Autopubbliche:  “Chiusura al traffico veicolare nelle località interessate dalla manifestazione “Vogue Fashion’s night out Milano 2018” il Comune di Milano delibera la chiusura al traffico di alcune ZTL dalle ore 18.00 alle ore 23.30 del giorno 13 settembre 2018. Leggi la delibera: VogueFashionNightOut2018-Ordinanza chiusura

COMUNICATO COMUNE DI MILANO – Adeguamento tariffario taxi 2018: distribuzione cartello supplemento provvisorio

Comunicato del Comune di Milano, Ufficio Autopubbliche: adeguamento tariffario taxi 2018 –  distribuzione cartello supplemento provvisorio “Buongiorno, in attuazione delle vigenti disposizioni normative in materia di tariffe taxi nell’ambito del sistema aeroportuale lombardo, con Deliberazione n. XI/381 del 23/07/2018  la Regione Lombardia ha stabilito che l’incremento tariffario del servizio taxi per l’anno 2018 è pari al

Maggiori informazioni

LA FONTANA: ANTITRUST, COOPERATIVE TAXI MILANO: NOSTRO MODELLO ORGANIZZATIVO DIFENDE IL MERCATO LIBERO

ARTICOLO PUBBLICATO DA CONFCOOPERATIVE LOMBARDIA

Le cooperative La Fontana e Medardo Rosso con Confcooperative Lavoro e Servizi Lombardia ripartono dal “modello Milano” e dal “Bacino Aeroportuale Lombardo”

“La recente sentenza dell’Antitrust conferma la validità e l’attualità del nostro modello organizzativo che applica alla lettera i principi della porta aperta e dell’adesione libera e volontaria dei soci che comprende la libera scelta della piattaforma tecnologica e del numero telefonico a cui appoggiarsi per le richieste di servizio da parte dei cittadini. Il servizio taxi continua ad essere un servizio pubblico, e per la sua ottimale funzionalità va privilegiato il livello regionale o ‘di bacino’, sia regolatorio che di servizio, facendo leva sull’esistenza in Lombardia del Bacino Areoportuale (l’asse Linate, Malpensa, Orio al Serio) e  tenendo conto che le richieste oggi possono arrivare anche con canali diversi, oltre che da città diverse, anche all’interno del libero mercato europeo dei servizi”. È questo il commento delle cooperative La Fontana (che si occupa di formazione, assistenza e servizi ai soci tassisti) e Medardo Rosso (che aggrega i tassisti come cooperativa di lavoro), associate a Confcooperative Lombardia Lavoro e Servizi, sul recente provvedimento dell’Antitrust che ha detto no all’esclusiva per i radiotaxi. Secondo quanto stabilito dal garante della concorrenza le clausole di esclusiva contenute negli atti che disciplinano i rapporti tra i principali operatori di radiotaxi attivi a Roma e Milano e i tassisti aderenti, “nella misura in cui vincolano ciascun tassista a destinare tutta la propria capacità operativa, in termini di corse per turno, ad un singolo radiotaxi, costituiscono reti di intese verticali restrittive della concorrenza” e devono quindi cessare. Un parere espresso dopo una segnalazione di Mytaxi, che dà tempo ora 120 giorni alle imprese coinvolte per avviare le dovute iniziative.

 

Maggiori informazioni

LA FONTANA: INFORMATIVA AI SOCI LUGLIO 2018 – STOP ALL’ESCLUSIVA PER I RADIOTAXI

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

   ha dichiarato ILLEGITTIMI

i comportamenti e le clausole di esclusiva dei Radiotaxi

   ha imposto ai Radiotaxi di

“ASTENERSI per il futuro dal porre in essere comportamenti analoghi…”

ha ordinato ai Radiotaxi di provvedere, entro 120 giorni

“ad ELIMINARE le intese restrittive della concorrenza

NEGLI ATTI che disciplinano i rapporti… con i tassisti aderenti”

impone ai Radiotaxi

entro centoventi giorni dalla notifica del presente provvedimento…” 

di dare “comunicazione all’Autorità, trasmettendo una specifica RELAZIONE SCRITTA, DELLE INIZIATIVE ADOTTATE..”

SCARICA IL PDF COMPLETO

SCARICA IL COMUNICATO DI FIT-CISL

Maggiori informazioni

CLAUSOLE DI ESCLUSIVA APPLICATE DAI RADIOTAXI A PROPRI TASSISTI VIOLANO LA CONCORRENZA: STOP DELL’ANTITRUST AI RADIOTAXI

COMUNICATO STAMPA

CLAUSOLE DI ESCLUSIVA APPLICATE DAI RADIOTAXI A PROPRI TASSISTI VIOLANO LA CONCORRENZA: STOP DELL’ANTITRUST AI RADIOTAXI DI ROMA E MILANO

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha accertato che le clausole di esclusiva contenute negli atti che disciplinano i rapporti tra i principali operatori di radiotaxi attivi a Roma (Radiotaxi 3570 – Società Cooperativa, Cooperativa Pronto Taxi 6645 – Società Cooperativa, Samarcanda – Società Cooperativa) e Milano (Taxiblu Consorzio Radiotaxi Satellitare Società Cooperativa, Yellow Tax Multiservice S.r.l. e Autoradiotassì Società Cooperativa) e i tassisti aderenti, nella misura in cui vincolano ciascun tassista a destinare tutta la propria capacità operativa, in termini di corse per turno, ad un singolo radiotaxi, costituiscono reti di intese verticali restrittive della concorrenza in violazione dell’articolo 101 del TFUE.

 

Maggiori informazioni

CHIUDI
CLOSE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie, anche da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie di terze parti (Google, Facebook, ecc..) per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continua ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetta" e permetti il loro utilizzo. Per visualizzare la privacy policy sull'utilizzo dei cookies premi qui

Chiudi