Regolamento soci di categoria speciale

Dando attuazione ad una delle principali modifiche introdotte nel nuovo Statuto, dal 1° ottobre, nasce in Fontana una nuova categoria di soci. Una categoria particolare, composta

– da aspiranti tassisti che vogliono prepararsi, non solo professionalmente ma anche culturalmente, alla futura attività,

– da tassisti già in piazza, che vogliono stare temporaneamente in Fontana per partecipare ad un momento di aggiornamento professionale o culturale,

– o da tassisti che vogliono sperimentare, senza interrompere o compromettere altri rapporti già in corso, alcune opportunità di servizi e di partecipazione,  proposte ed offerte dalla Fontana, alle stesse condizioni dei suoi soci ordinari,  anche senza l’assunzione di responsabilità patrimoniali e giuridiche dirette (e perciò senza diritto di voto),  ma pienamente partecipi e coinvolti nella vita della Società,  intervenendo alle Assemblee e contribuendo, con le proprie idee e la propria partecipazione attiva, a tutti i momenti di confronto,  di elaborazione e di gestione della Cooperativa.

Informativa sulla regolamentazione e le finalità della categoria speciale di soci

La categoria speciale di soci rappresenta una innovativa e particolare modalità di rapporto sociale nelle cooperative, introdotta dalla riforma del diritto societario del 2004.

Nella cooperativa La Fontana esso è regolato,  oltre che dalla legge, dallo Statuto (artt. 7 e 9), dal  Regolamento Interno (art. 4 e 5)  e dallo specifico Regolamento della categoria speciale di soci.

Queste,  in sintesi, le norme più rilevanti del regolamento soci di categoria speciale:

STATUTO artt. 7 e 9

…Possono essere ammessi quali soci in una categoria speciale… i soggetti che all’atto dell’ammissione abbiano manifestato interesse alla formazione ovvero ad un successivo inserimento nella Cooperativa.

…La durata della permanenza del socio in tale categoria speciale, viene fissata dal Consiglio di A. al momento dell’assunzione, … ma non potrà comunque superare i 5 anni di durata.

…In ogni caso ad essi è riconosciuto il diritto di partecipazione alle Assemblee dei soci, anche in assenza dei diritti di voto.

 
REGOLAMENTO DELLA CATEGORIA SPECIALE

Possono essere ammessi come soci nella categoria speciale

a)      i titolari di licenza taxi, operanti nell’ambito della Regione Lombardia

b)      le persone fisiche, non titolari di licenza taxi, iscritte nel Ruolo dei conducenti di veicoli adibiti ad autoservizi pubblici non di linea…

c)      le persone fisiche che hanno presentato o che intendano presentare domanda di iscrizione nel Ruolo di cui sopra  

Le domande di ammissione possono essere finalizzate

–  alla conoscenza ed alla sperimentazione dei servizi oggetto dell’attività della Cooperativa, in funzione di un’eventuale successiva adesione come socio ordinario

–  all’esercizio dell’attività di conducente di autopubblica da piazza come collaboratore familiare     

–  all’esercizio dell’attività di conducente autopubblica da piazza in qualità di sostituto alla guida

–  all’esercizio dell’attività di trasporto pubblico locale di persone, anche nelle forme integrative e/o sostitutive del trasporto pubblico anche di linea, eventualmente definite e autorizzate dalle competenti Amministrazioni

–  al compimento del percorso formativo per l’iscrizione nello specifico Ruolo dei  conducenti ed utile all’inserimento nell’attività del tassista

–  alla partecipazione all’attività, ai programmi ed alle iniziative di formazione, di informazione e di aggiornamento inerenti la realtà della categoria e l’esercizio dell’attività   

Ogni socio ammesso nella categoria speciale sottoscrive 4 azioni da 25€ ciascuna, versandone almeno 1/10 all’ammissione

Il socio ammesso nella categoria speciale contribuisce

–  con un canone fisso annuale, non frazionabile, per l’accesso ai servizi

con le quote di servizio…  fissate dal Consiglio in riferimento alle prestazioni erogate

La misura del canone annuale è attualmente fissato in € 100.

Le quote di servizio sono di norma quelle applicabili ai soci ordinari.

L’utilizzo delle vetture sostitutive potrà prevedere misure delle quote e modalità di utilizzo diverse per gli iscritti nella categoria speciale di soci.

Print Friendly, PDF & Email

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie, anche da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie di terze parti (Google, Facebook, ecc..) per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continua ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetta" e permetti il loro utilizzo. Per visualizzare la privacy policy sull'utilizzo dei cookies premi qui

Chiudi